Skip to content

I sionisti del Lehi in guerra al fianco Hitler? Il testo della proposta fatta al Reich.

24 marzo 2011

[Dal capitolo 3 del “L’Asse Roma-Berlino-Tel Aviv”]

L’ex premier israeliano Y. Shamir fu per un certo tempo triumviro del gruppo Lehi che in precedenza aveva chiesto senza successo di collaborare militarmente con la Germania di Hitler durante la seconda guerra mondiale.  Dopo il conflitto Shamir sostenne di non aver preso parte a questa scelta operata dalla sua organizzazione. In ogni caso chiamò suo figlio “Yair” in onore del fondatore del Lehi, Yair Stern.

Ecco il testo della proposta fatta dal gruppo sionista nel dicembre 1940:

Si afferma spesso nei discorsi e nelle dichiarazioni dei principali statisti della
Germania nazionalsocialista che un Nuovo Ordine in Europa richiede come
prerequisito una soluzione radicale della questione ebraica tramite l’evacuazione di questi ultimi (“judenreines Europa”).
L’evacuazione delle masse ebraiche dall’Europa è una precondizione per la
soluzione della questione ebraica; ma questo può essere fatto in maniera
completa solo tramite l’insediamento di queste masse nella patria del popolo
ebraico, la Palestina, e tramite l’instaurazione di uno Stato ebraico nelle sue frontiere storiche.
Risolvere in questo modo il problema ebraico, e quindi portare a compimento
con esso la liberazione del popolo ebraico una volta per tutte, è l’obiettivo
dell’attività politica e della lotta che da molti anni intraprende il movimento
per la liberazione degli ebrei, l’Organizzazione Militare Nazionale [Irgun
Tzvai Le’umi] in Palestina.
L’Organizzazione Militare Nazionale, che conosce bene la benevolenza del
governo del Reich tedesco e delle sue autorità verso le attività sioniste in
Germania e verso i piani di emigrazione, ritiene che:

1) Possano esistere interessi comuni tra l’instaurazione di un nuovo ordine in
Europa in base alla concezione tedesca, e le autentiche aspirazioni nazionali
del popolo ebraico così come esse sono incarnate dall’Organizzazione Militare Nazionale.

2) Sarebbe possibile una cooperazione tra la nuova Germania e una rinnovata
nazione ebraica [völkisch-nationalen-Hebräertum].

3) L’instaurazione dello storico Stato ebraico su base nazionale e totalitaria,
legato da un trattato con il Reich tedesco, sarebbe nell’interesse del mantenimento
e del rafforzamento della futura posizione di potere tedesca in Medio Oriente.
Procedendo da queste considerazioni, l’Organizzazione Militare Nazionale

in Palestina si offre di prendere attivamente parte alla guerra a fianco della
Germania, a patto che le suddette aspirazioni nazionali del movimento di liberazione
ebraico vengano riconosciute dal governo del Reich tedesco.
Quest’offerta dell’Organizzazione Militare Nazionale, la cui validità si
estende agli aspetti militari, politici e di intelligence, all’interno e, in conformità
con certe condizioni, all’esterno della Palestina, sarebbe legata all’addestramento
militare e all’organizzazione della manodopera ebraica in Europa,
sotto la leadership e il comando dell’Organizzazione Militare
Nazionale. Queste unità militari prenderebbero parte alla guerra per la conquista
della Palestina, nel caso si aprisse un tale fronte.
L’indiretta partecipazione del movimento di liberazione israeliano all’instaurazione
del Nuovo Ordine in Europa, già nella sua fase preparatoria, sarebbe
connessa ad una soluzione radicale del problema ebraico europeo in conformità
con le suddette aspirazioni nazionali del popolo ebraico. Questo
rafforzerebbe non poco la base morale del Nuovo Ordine agli occhi del mondo intero.
La cooperazione del movimento di liberazione israeliano sarebbe in linea
anche con uno dei recenti discorsi del cancelliere del Reich tedesco, nel qua-
le Herr Hitler sottolineava la sua disponibilità a partecipare a qualsiasi alleanza
al fine di isolare la Gran Bretagna e sconfiggerla.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: